Torna a Diario di Viaggio home nomadisegni

Fumettinbici al Mart di Rovereto (TN) 2013

Fumettinbici al Mart, Museo di Arte Contemporanea di Trento e Rovereto (TN)

A cura di Giulia Mirandola

maggio 2013

Dentro al torrente Leno, che attraversa Rovereto, si annida un mostro che mangia le storie. I fumetticiclisti però raccolgono le tracce dei racconti nascosti tra le pietre del castello, negli orti cittadini, sui monti che cingono la Val Lagarina. E così ecco saltar fuori l’Uomo Selvatico, el Rurel, il Diavolasso, el Sòrz e tanti altri personaggi che hanno ben pensato di farsi raccontare di nuovo dai bambini di Rovereto e dalle mamme e dai papà che li hanno accompagnati in bicicletta al Mart. Grazie a loro anche questa volta le storie sono salve. Ad Arco di Trento, come in tutte le valli vicine, i roghi dell’inquisizione tridentina hanno cacciato in cima ai monti streghe e folletti. Insieme ai bambini della scuola primaria però, ci siamo incamminati con ombrelli e matite tra i vicoli del paese e, sulle orme del pittore Segantini, abbiamo provato a stanarli. E alla fine siamo riusciti a ritrarli dentro tavole a fumetti.