Torna a Diario di Viaggio home nomadisegni

Nomadisegni a Comics'n'Roll, L'Aquila 2013

Nomadisegni a Comics'n'Roll, L'Aquila 2013

In centro a L’Aquila sono pochi i passanti. Sarà che da quasi cinque anni nelle case non ci abita più nessuno, sarà il freddo che punge feroce, ma in giro per le strade incrociamo solo operai edili, al lavoro in quei cantieri che incominciano piano piano a svuotare i palazzi dalle macerie.

Oppure alpini che si scaldano le mani soffiandoci sopra, mentre con le loro camionette presidiano le vie ancora blindate, tra i goccioloni della neve che si scioglie colando giù dalle impalcature.

Poco fuori dal centro, l’anno scorso Giuliano era riuscito a riaprire la Libreria Polarville, un caffè letterario che prima del terremoto era punto di riferimento e luogo d’incontro per appassionati di libri, musica e cinema. La speculazione sugli affitti e la totale assenza di un piano urbanistico su cui fare affidamento, hanno in pochi mesi costretto Giuliano alla chiusura. Ma con Novenove Cityrockers, il gruppo di cui fa parte, continua a organizzare eventi e concerti, in attesa di trovare un nuova tana per libri e dischi. Speriamo davvero che sia pronta per quando torneremo a trovarlo.